F.I.T.A. CAMPANIA - Federazione Italiana Teatro Amatori - sito ufficiale
   

 
 
RiduciBurocrazia e Fisco
   

 

 
 
Menù
   
 
 
Riduci
Ricerca nel sito
   

 
 
Riducicome fondare una compagnia
   

Fondare una compagnia amatoriale significa, in termini legali, costituirla. La forma migliore (ma non obbligatoria) è costituirla coma associazione, che di base è senza fini di lucro e ha le caretteristiche più consone per aderire alla F.I.T.A.

Il gruppo di teatranti deve riunirsi in assemblea costituenda per redigere e approvare un atto costitutivo e lo statuto e depositarlo presso l'Agenzia delle Entrate di zona. La Fita può fornire consulenza in questa fase di costituzione, al fine di consigliare la strada migliore e più economica nell'espletamento della pratica. C'è anche la possibilità di realizzare il tutto GRATUITAMENTE, secondo alcune direttive dei nostri studi.
L'atto costitutivo e lo statuto, in ogni caso, vanno registrati entro 20 giorni dalla data di costituzione; in caso di scadenza di questi documenti occorre prorogare la durata dell'associazione attraverso un verbale di assemble. La registrazione all'Agenzia delle Entrate fa ottenere il codice fiscale dell'associazione, indispensabile per presentarsi presso qualunque Ente.

 

PRIMA DI PROCEDERE ALLA COSTITUZIONE E DI REGIDERE L'ATTO COSTITUTIVO E LO STATUTO, SI CONSIGLIA DI CONTATTARE LA FITA E SEGUIRE I CONSIGLI DI CUI SOPRA, AVVALENDOSI GRATUITAMENTE DELLA CONSULENZA.